Rilanciare Ventimiglia partendo dalle grandi opere. Siamo sul porto e questa è una grande opera. Quanto sarà importante per il futuro di Ventimiglia?

Il porto è fondamentale per la nostra città. È un'opera su cui abbiamo lavorato per anni.  Abbiamo trovato un cantiere sostanzialmente fermo, basta vedere il clima di sfiducia del 2014 quando abbiamo iniziato a riprendere le carte in mano.
Oggi è una realtà, l'anno prossimo sarà sarà completato, darà un nuovo sviluppo e creerà sinergia con il tessuto commerciale e turistico della nostra città.
Questo ci ha anche permesso di rilanciare l'immagine di Ventimiglia all'estero. Pensiamo a quando abbiamo presentato il porto all’Hermitage a Monaco di fronte a una platea di broker e armatori internazionali: questa è la realtà a cui dobbiamo puntare.
Ci sono nuovi investitori che stanno arrivando da fuori; penso a Rob Thielen, l’olandese che sta investendo sulla parte retrostante alla cornice del Porto.
Il porto, investimenti dal punto di vista turistico alberghiero e poi dobbiamo pensare anche al Grimaldi Garden, un'altra occasione di occupazione e sviluppo per la nostra città.
Verrà recuperata tutta un’area, la vecchia Cava di Grimaldi, dove verrà fatto un intervento che porterà servizi alle alle frazioni e che rìqualificherà tutta l’area a fianco dei giardini Hambury, restituendo completamente tutto il fronte fino a mare, comprese le spiagge, che oggi è nello stato di abbandono più totale.
Questi elementi importanti, questi investimenti importanti se messi assieme a un'altra realtà unica come il parco Roja garantiranno i prossimi vent'anni di occupazione, lavoro e sviluppo per la città di Ventimiglia.
Sul parco Roja stiamo lavorando da tempo assieme alla Regione, Ferrovie e demanio e siamo veramente a un passo dalla sdemanializzazione.
Noi ci abbiamo creduto perché penso che le attività produttive che da Monaco vogliono venire su Ventimiglia debbano avere capacità di sviluppo e messa in circuito anche con la formazione, quindi con la scuola, possano davvero creare un polo di riferimento per i nostri ragazzi.
Io credo che questi quattro grandi elementi, questi quattro grandi investimenti possano dare sviluppo alla nostra città e possono darci le basi anche economiche per migliorare l'arredo urbano, per migliorare quello che è il nostro centro, entrare nelle frazioni con investimenti veri, seri e concreti.
È quello che stiamo facendo e che abbiamo fatto in questi anni.
Per questo motivo noi vogliamo andare avanti, garantendo uno sviluppo per le nostre nuove generazioni, garantendogli certezze per vivere e poter vivere assieme alle loro famiglie a Ventimiglia.

Rilanciare Ventimiglia partendo dalle grandi opere: il Porto

Il Porto Cala del Forte

Rilanciare Ventimiglia partendo dalle grandi opere. Siamo sul porto. Quanto sarà importante per il futuro di Ventimiglia?